La mappa e i punti riflessi del piede

Una mappa è un insieme di indicazioni, indizi, punti ed è utile per raggiungere una meta.

Ora immagina il piede come una mappa costellata di punti che ti connettono con l’interno del tuo corpo.

Ogni punto riflesso ha un collegamento con un organo interno e, opportunamente stimolato, permette di avere benefici sull’intero organismo e sul suo benessere.

Scoprendo come decifrare questa mappa puoi scoprire anche come curare determinate problematiche.

La riflessologia plantare ha proprio questo obiettivo: avere benefici interni utilizzando manovre esterne.

È un’antica arte che viene fatta risalire ad antiche civiltà. I primi concetti in questo ambito, però, sono stati codificati a partire dal Novecento.

Il successo di questa tecnica ha avuto sempre più successo, fino a diventare oggi una delle più richieste poiché agisce su diversi problemi, dai più comuni ai più ricercati.

Dal mal di schiena, al mal di testa, cistiti, indigestione, cellulite, stress, ansia fino crampi, artrosi e problemi alle ginocchia. Inoltre è anche un ottimo strumento per smettere di fumare o per aiutarsi durante un episodio di insonnia.

Scopri i dettagli e le date del corso sulla pagina del sito dedicato al corso di Riflessologia plantare

Condividi