IL MASSAGGIO: un alleato per il benessere psicofisico

 

Il massaggio è una pratica manuale effettuata, sin dall’antichità, sul corpo con lo scopo di alleviare dolori, attivare la circolazione, rilassare lo stesso e perciò migliorare lo stato di benessere psicofisico della persona.

 

 

Il massaggio si esegue con determinati tipi di movimenti, in base alle diverse tecniche.

 

Nell’attuale società molte di queste derivano dalla tradizione orientale che da sempre esalta la cura di corpo e anima per mezzo di questa attività.

 

Il massaggio non agisce solo in superficie, quindi sulla pelle, ma anche più in profondità sul sistema linfatico e su vari organi interni in modo tale da ottenere un senso di benessere in tutto il corpo.

 

Esso apporta innumerevoli azioni benefiche:

 

Allevia lo stress: per raggiungere uno stile di vita più sano ridurre lo stress è di fondamentale importanza;

Migliora la postura;

Migliora la circolazione: i massaggi aumentano la circolazione stimolando il passaggio del sangue nei vasi sanguigni;

Favorisce il rilassamento: il massaggio è in grado di aiutare il corpo a entrare in uno stato di riposo e di recupero;

Rilassa i muscoli: spesso stare seduti a lungo si rivela dannoso per il nostro corpo, per questo il massaggio è in grado di arrivare alla radice del dolore rilassando i muscoli tesi;

Migliora la flessibilità e la forza di movimento: aiuta a mantenere le articolazioni più fluide, rendendole più flessibili;

Ottimizza la respirazione;

Rafforza il sistema immunitario: diversi studi indicano che sottoporsi ad un massaggio regolare può aumentare l’efficacia dei globuli bianchi del corpo rendendoli più aggressive contro il nemico esterno.

 

 

Il massaggio, dunque, non è solo una tecnica ma anche e soprattutto una cultura che aiuta a migliorare la qualità della vita, promuovendo il benessere psicofisico generale.

Silvia Lima

Conosci il percorso di massaggiatore

 

Condividi