Epilazione con pasta di zucchero

Molti anni fa lo zucchero era considerato un medicinale e un articolo di lusso: grazie alle sue proprietà antisettiche è stato utilizzato per la disinfezione di bruciature e per favorire la guarigione di ferite.

Le proprietà dello zucchero sono state applicate anche in ambito cosmetico: da qui il metodo epilativo con pasta di zucchero.

La Pasta di Zucchero contiene ingredienti 100% naturali – zucchero, acqua e limone – e viene utilizzata ad una temperatura di circa 35°-37° come quella corporea.

Il prodotto applicato per l’epilazione è facile da eliminare dalla pelle: la pelle viene epilata dolcemente, eliminando anche le cellule morte e secche; proprio per questo è adatta per le pelli sensibili.

Dato che la pasta di zucchero non si attacca alla pelle, ma unicamente ai peli, riduce notevolmente le sensazioni di dolore. Contemporaneamente la stessa pasta può trattare più volte la stessa zona, dato che la pelle viene poco coinvolta nell’estirpazione.

Con l’epilazione tradizionale i peli tendono a spezzarsi: la ricrescita risulta così più veloce. La Pasta di Zucchero, al contrario, dopo essere stata spalmata sulla pelle, si immerge profondamente andando a raggiungere i follicoli e afferrando i singoli peli in profondità; la ricrescita così sarà molto più lenta.

La Pasta di Zucchero è anche ipoallergenica: lo zucchero essendo un antisettico naturale impedisce ai batteri di insediarsi. Inoltre durante l’applicazione vengono indossati guanti in nitrile.

 

Per conoscere questi e segreti di questa tecnica epilativa, la nostra trainer Laura Quarato vi aspetta i giorni 4, 5, 6  e 7 febbraio.

 

Condividi

Lascia un commento

La tua e-mail non sarà pubblicata.

Puoi usare i seguenti attributi e tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>